Salta al contenuto

Contenuto

Una iniziativa lodevole da parte della Federazione Internazionale della Croce Rossa (FICR), in prossimità delle festività natalizie, a sostegno dei Comuni del Nuovo Circondario Imolese colpiti dall’alluvione del maggio scorso. La Federazione Internazionale della Croce Rossa ha, infatti, messo a disposizione dei territori alluvionati, colpiti dall’emergenza del maggio scorso, i suoi fondi per le emergenze provocate da disastri (DREF) e ha deciso di destinare 60.000 euro alle persone del territorio del Comitato di Imola della Croce Rossa, che sono state evacuate dalle proprie abitazioni per almeno tre mesi.

Nello specifico l’iniziativa prevede l’elargizione a ciascun cittadino di un voucher da 100 euro da impiegare per acquisti no food nelle strutture del territorio imolese, nei prossimi sei mesi. Il voucher viene dato alla singola persona, per cui nel caso di una famiglia di più persone, saranno dati tanti voucher quanti sono i componenti della famiglia stessa. Per il territorio di competenza della Croce Rossa Comitato di Imola si tratta di 570 cittadini coinvolti, di cui 442 concentrati nei quattro Comuni della Vallata del Santerno, oltre a Imola, Mordano e Dozza.

Nei giorni scorsi la Presidente della Croce Rossa – Comitato di Imola, Fabrizia Fiumi, ha consegnato i voucher ai sindaci dei Comuni di competenza della Croce Rossa Comitato di Imola che ad agosto avevano ancora persone evacuate: Imola, Mordano, Dozza, Casalfiumanese, Castel del Rio, Fontanelice, Borgo Tossignano.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Il settore si occupa della gestione dei servizi rivolti al cittadino

Via Montanara N. 1

40022 Castel del Rio

Ultimo aggiornamento: 05-01-2024, 11:01