Salta al contenuto

Contenuto

Nell’ambito dell’adeguamento dei servizi di raccolta rifiuti previsto nei quattro comuni della Vallata del Santerno, dal 18 gennaio gli informatori ambientali appositamente formati da Hera visiteranno tutte le abitazioni e attività per consegnare la nuova Carta Smeraldo (da utilizzare in sostituzione della precedente tessera), il bidoncino e i sacchetti per l’organico, dove è prevista questa raccolta, e un opuscolo illustrativo sui nuovi servizi. Il contenitore per gli scarti verdi si potrà richiedere durante la consegna di questo materiale e anche successivamente. Gli informatori ambientali non possono accettare denaro e per dubbi si potrà chiedere conferma del nominativo al servizio clienti Hera 800.999.500. In caso di ritiro da parte di una persona non intestataria dell’utenza, saranno necessarie una delega da parte dell’intestatario, copia del documento del delegante e un documento del delegato. La delega da utilizzare è a disposizione insieme alla lettera informativa già distribuita a tutte le famiglie e attività.

Se non ci fosse nessuno in casa al momento del passaggio, verrà lasciato nella cassetta postale un tagliando con le indicazioni per il ritiro diretto da parte dell’intestatario della Tari - o suo delegato, dotato della delega – dei materiali, che potrà essere effettuato recandosi ai Punti Smeraldo, sportelli appositamente realizzati da Hera, aperti dalle ore 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 secondo il seguente calendario: 10 e 17 febbraio mercato di Fontanelice, via VIII Dicembre, 11 febbraio Sala Civica a Sassoleone, 13 febbraio Sala Civica a San Martino in Pedriolo, 16 febbraio Teatro di Casalfiumanese, 18 e 25 febbraio p.zza Unità d'Italia a Borgo Tossignano, 20 febbraio Sala Magnus di Palazzo Alidosi a Castel del Rio.

Successivamente, a partire dal 4 marzo, coloro che non hanno potuto ritirare in precedenza la nuova Carta Smeraldo e il materiale, lo potranno fare recandosi agli Ecosportelli Hera di Fontanelice (piazza del tricolore, 2 - aperto il 2° e il 4° sabato di ogni mese dalle 09:00 alle 12:00) e Casalfiumanese (via Primo Maggio, 20 – aperto il 1°, 3°, 5° sabato di ogni mese dalle 9 alle 12).

I nuovi contenitori saranno posizionati a partire dal 20 febbraio e per le prime settimane rimarranno comunque aperti: non sarà quindi necessario utilizzare le nuove tessere nominative per aprirli ma basterà solo premere l’apposito bottone per sbloccarne l’apertura.

L’obiettivo delle modifiche è migliorare quantità e qualità della raccolta differenziata per recuperare e riciclare quanta più materia possibile a salvaguardia dell’ambiente. Nel concreto si tratta di uno sviluppo del sistema già presente. Tra le novità principali, il nuovo cassonetto dell’indifferenziato che sarà dotato di un cassetto con azionamento a pedale per il conferimento dei rifiuti e l’introduzione della raccolta dell’organico con cassonetti stradali dedicati nei quattro capoluoghi (centri urbani) e nelle principali frazioni di Borgo Tossignano e Casalfiumanese.

Allegati

A cura di

Questa pagina è gestita da

Servizi di segreteria per i cittadini

Via Montanara N. 1

40022 Castel del Rio

Ultimo aggiornamento: 17-01-2024, 14:01

Contenuti correlati