Tu sei qui: Home / Notizie / Notizie / EMERGENZA UCRAINA - informazioni su accoglienza e solidarietà

EMERGENZA UCRAINA - informazioni su accoglienza e solidarietà

Informazioni utili per l'aiuto alla popolazione ucraina

Prima accoglienza 

Prontuario multilingue dell’Emilia-Romagna sull’ accoglienza e assistenza in Regione Emilia Romagna

SCARICA IL VOLANTINO IN ITALIANO

SCARICA IL VOLANTINO IN UCRAINO

La “prima accoglienza” ai cittadini Ucraini privi di alloggio sarà fornita tramite la rete dei CAS - Centri di accoglienza straordinari, gestiti da cooperative sociali e/o associazioni.

Sarà prevista anche una “seconda accoglienza” attraverso la rete del SAI - Sistema di Accoglienza e Integrazione), per la quale il governo si sta attivando. Al momento la rete Cas e quella Sai sono le uniche che beneficiano di finanziamenti nazionali;  in caso di necessità potranno essere utilizzate anche altre strutture ricettive.

A livello di Circondario Imolese, in relazione agli eventuali arrivi coordinati dalla Prefettura di Bologna, si prevede di dare accoglienza a una settantina di persone, nello specifico, di bambini, donne e anziani.

INFORMAZIONI DI CARATTERE SANITARIO:

PER LA POPOLAZIONE

PER GLI ANIMALI DA COMPAGNIA

 Ospitalità da parte delle famiglie

  • 1- Ospitalità presso la propria abitazione: le famiglie di Fontanelice e del Nuovo Circondario Imolese disponibili, a titolo del tutto gratuito e solidaristico, a dare ospitalità presso la propria dimora ai profughi in fuga dall'Ucraina devono candidarsi sul portale del progetto Vesta, afferente al SAI METRO, al seguente link: https://www.progettovesta.com/partecipa/bologna/ 

Per chi accoglie profughi in famiglia sarà necessario per comunicare alla Questura l’arrivo delle persone che vengono ospitate, per consentire che si attivi il protocollo di accoglienza. Il modulo è scaricabile qui.

  • 2 - Case ed alloggi vuoti: I cittadini che intendono mettere a disposizione alloggi liberi di proprietà dovranno presentare la propria candidatura inviando una email al preposto ufficio circondariale al seguente indirizzo:  anna.ortolani@nuovocircondarioimolese.it

 Donazione di beni e raccolta fondi

Per quanto riguarda la raccolta e l’invio di beni di prima necessità, la Prefettura fa sapere che la filiera delle donazioni sarà gestita dalla Caritas. La Croce Rossa Italiana e No Sprechi assisteranno i ricongiungimenti informali. CRI Imola raccoglie vestiario, mascherine e sanificanti, giocattoli, libri e materiali scolastici, mentre No sprechi distribuirà prodotti alimentari, per l’igiene della persona e pannolini per bambini.

Attiva inoltre la raccolta fondi della Regione Emilia-Romagna. Chiunque può versare utilizzando queste coordinate bancarie

  • IBAN: IT69G0200802435000104428964
  • Causale: “EMERGENZA UCRAINA” 
  • Il conto corrente è intestato all’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile dell’Emilia-Romagna.

 

pubblicato 10/03/2022 07:40, ultima modifica 25/03/2022 09:10
Contatti

ufficio  SEGRETERIA - PROTOCOLLO

Via Montanara, 1
40022 Castel del Rio (BO)

TELEFONO 0542 / 95906

FAX 0542 / 95313

EMAIL

ORARI

lun-mar-gio-ven

8:30-12:30

mercoledì 8.00-12.30

sabato 8.30-12.00

 

Meteo Castel del Rio

Valuta questo sito