Tu sei qui: Home / Come fare per / Caccia, pesca, funghi, tartufi

Caccia, pesca, funghi, tartufi

Caccia

Tesserino di caccia: cos'è

Il tesserino di caccia (tesserino venatorio) è destinato alle persone maggiorenni in possesso di licenza di caccia, è obbligatorio e contiene i dati anagrafici, le indicazioni della licenza di caccia, le zone in cui esercitare, il numero di capi abbattuti e le eventuali sanzioni a carico del cacciatore.

Modalità di richiesta

I residenti nel Comune di Castel del Rio possono richiedere il rilascio del tesserino di caccia annuale rivolgendosi direttamente allo sportello URP del Comune .

Allo stesso sportello comunale occorre rivolgersi anche per effettuare/denunciare variazioni, per esempio:

  • aggiungere un ATC (Ambito Territoriale Caccia)

  • richiedere un ulteriore tesserino

  • denunciare lo smarrimento del tesserino

Per ottenere il tesserino di caccia gli interessati devono essere in possesso del porto d’armi di validità 6 anni, rilasciato dal Commissariato di PS a seguito di esame (per informazioni e calendario esami: verificare il sito della Città Metropolitana di Bologna)

Documentazione da presentare

Per poter ottenere il tesserino occorre presentarsi con:

  • documento di identità in corso di validità

  • porto d’armi

  • bollettino di versamento della quota prevista per ogni ATC in cui si vuole cacciare (anche per quelli fuori regione)

  • bollettino di versamento della tassa governativa

  • bollettino di versamento della quota assicurativa

Riconsegna tesserino

Entro la scadenza prevista dalla Regione (normalmente il 31 marzo) occorre riconsegnare il tesserino all’URP. La mancata consegna è sottoposta a sanzione.

 

 

Funghi e tartufi

Autorizzazione alla raccolta funghi per territorio di pianura

Informazioni su...

Richiedere il tesserino per il territorio di Castel del Rio

Per la raccolta dei funghi la Regione Emilia Romagna ha stabilito regole diverse in base alle zone del territorio, per le quali occorre fornirsi del relativo permesso, utilizzabile solo nel periodo e territorio indicato sullo stesso

Per informazioni su rilascio e costi (quando previsto) dei diversi tesserini: ambiente.regione.emilia-romagna - sezione funghi.

Raccogliere funghi

La Legge Regionale n. 6/1996 norma la raccolta funghi nella Valle del Santerno (Casalfiumanese, Borgo Tossignano, Fontanelice e Castel Del Rio): per raccogliere funghi in questa zona è necessario acquistare il tesserino.

Il tesserino annuale, valido solo per i residente nei comuni della Valle del Santerno da Casalfiumanese a Castel del Rio: costa € 15,00 ed è valido solo per la raccolta nella Valle del Santerno. E’ distribuito presso gli URP dei suddetti comuni previo versamento su c.c. postale a favore del Nuovo Circondario Imolese .

Il Nuovo Circondario Imolese ha inoltre aderito alla convenzione Bologna Funghi: i tesserini rilasciati consentono di esercitare la raccolta dei funghi anche nei territori di Valle del Samoggia, Valle del Savena e dell’Idice, Parco Regionale dell’Abbazia di Monte Veglio, Parco Regionale dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell'Abadessa. Costi del tesserino: giornaliero € 6,50, settimanale € 16,00, mensile €25,50, semestrale € 64,00. I tesserini possono essere acquistati presso gli esercizi commerciali aderenti. (Bar Tubeya Belvedere (chiuso giovedi) - Bar B57 (chiuso martedì)

Per le norme in vigore per il Comune di Firenzuola o comunque nella Regione Toscana occorre seguire le indicazioni della relativa legge regionale.

Controllo funghi raccolti

Il Servizio Igiene Pubblica dell'Azienda Usl di Imola svolge il controllo gratuito della commestibilità dei funghi Il servizio viene garantito soprattutto nei periodi di maggior presenza di funghi in un orari predefiniti.

 

 

Pesca sportiva

Licenza di pesca sportiva

La licenza di pesca sportiva o ricreativa è costituita dalla ricevuta di versamento della tassa di concessione in cui sono riportati i dati anagrafici del pescatore, nonché la causale del versamento. La ricevuta deve essere esibita unitamente a un documento d'identità valido.

La licenza di pesca sportiva non è richiesta:

  • a chi abbia superato i 65 anni d'età

  • ai minori di anni 12 se accompagnati da un maggiorenne munito di licenza di pesca o esentato perché ultra sessantacinquenne;

  • ai minori di anni 18 se in possesso di attestato di frequenza a un corso di avvicinamento alla tutela della fauna ittica e esercizio della pesca organizzato dalle associazioni piscatorie;

  • alle persone con disabilità riconosciuta ai sensi della Legge n. 104/1992, art. 3;

  • gli stranieri per la partecipazione a competizioni sportive;

  • a chi pratica la pesca a pagamento e chi pratica la pesca in spazi privati

Tesserino per la pesca controllata dei salmonidi

I pescatori che intendono esercitare la pesca nelle zone classificate "D" e/o la pesca dei salmonidi nelle zone classificate "C" del territorio della Città metropolitana di Bologna devono munirsi anche del Tesserino per la Pesca Controllata distribuiti gratuitamente dai Comuni o presso le Associazioni piscatorie provinciali. Per Castel del Rio occorre rivolgersi allo sportello Ufficio Anagrafe primo piano, a cui vanno anche riconsegnati i tesserini scaduti.

pubblicato 27/02/2018 10:44, ultima modifica 27/02/2018 10:44
Contatti

ufficio  SEGRETERIA - PROTOCOLLO

Via Montanara, 1
40022 Castel del Rio (BO)

TELEFONO 0542 / 95906

FAX 0542 / 95313

EMAIL

ORARI

lun-mar-gio-ven

8:30-12:30

mercoledì 8.00-12.30

sabato 8.30-12.00

Apertura del giovedì:

- invernale (dal 15/09 al 31/05)

15.00-18.00

Valuta questo sito